[cmsms_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_color=”#ffffff” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_color_overlay=”#000000″ data_overlay_opacity=”50″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_image align=”center” animation_delay=”0″]1140|http://www.pierstefanodurantini.it/wp-content/uploads/2019/01/IRA_0805ComuneOrioloRoman.jpg|full[/cmsms_image][cmsms_text animation_delay=”0″]

Sindaci

 Lo scorso 16 dicembre il Sindaco di Riace Mimmo Lucano ha ottenuto la cittadinanza onoraria dei comuni di Sutri, Capranica e Oriolo Romano per la sua instancabile opera di accoglienza verso gli immigrati, attività che ha dato lustro e nuova vita al paese calabrese, forse prima noto a più solo per i suoi Bronzi. La cerimonia si è svolta presso l’affollato teatro di Capranica per iniziativa del Sindaco di Sutri Vittorio Sgarbi, che con determinazione ha fortemente voluto conferire tale onorificenza per dimostrare vicinanza a un uomo che ha dato prova di uguaglianza, mutualità e inclusione, in altre parole umanità. Ancora una volta Oriolo Romano si è distinto come un comune con una marcia in più in tema di solidarietà, anche perché il consiglio comunale ha votato la cittadinanza onoraria a Lucano all’unanimità. Ora sarebbe auspicabile che il prezioso e funzionale modello Riace venga replicato in tanti altri comuni, soprattutto quelli del comprensorio sabatino.

©2019 Pierstefano Durantini

[/cmsms_text][/cmsms_column][/cmsms_row]