[cmsms_row data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_overlay_opacity=”50″ data_color_overlay=”#000000″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_bg_color=”#ffffff” data_color=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_image align=”none” animation_delay=”0″]216|http://www.pierstefanodurantini.it/wp-content/uploads/2018/03/11-foto-eternit-montevirginio-580×435.jpg|project-masonry-thumb[/cmsms_image][cmsms_text animation_delay=”0″]

Un lettore ci segnala a Montevirginio, zona Casali e precisamente in località Fonte Idrogo, la presenza di alcune lastre di Eternit contenente pericoloso amianto, abbandonate tra la vegetazione sul ciglio della strada. La brutta scoperta risale ad agosto scorso e il cittadino in questione ha comunicato la cosa alla Polizia Locale e all’area tecnica del comune di Canale Monterano attraverso telefonate e messaggi di posta elettronica. Non avendo ricevuto alcun riscontro in merito ha contattato L’Agone, inviando anche la foto che documenta tale scempio. L’esemplare senso civico di questo signore meriterebbe forse maggior impegno da parte dell’istituzione.

© 2014 Pierstefano Durantini

[/cmsms_text][cmsms_image align=”none” animation_delay=”0″][/cmsms_image][/cmsms_column][/cmsms_row]