Per chi ama lo sport e la corsa in particolare, il prossimo 19 maggio alle ore 10.00, sarà quasi obbligatorio recarsi a Canale Monterano per la terza edizione della Montera…nning. Corsa podistica di circa 7,5 km che si svolgerà lungo un percorso dallo scenario mozzafiato e allo stesso tempo estremamente impegnativo. Infatti dopo la partenza presso i giardini pubblici in Corso della Repubblica e un breve giro per il centro del paese, gli atleti scenderanno verso la Riserva Naturale dell’antica Monterano, abbandonando l’asfalto per terreni sterrati e più impervi, costeggeranno il vecchio acquedotto fino alle rovine della chiesa in aperta campagna e dopo aver girato intorno alla fontana del Bernini torneranno indietro. Dopo il rifornimento di metà gara, rigorosamente effettuato con l’acqua pubblica del vicino fontanile, che sarà fondamentale per raccogliere le forze, essi giungeranno fino all’arrivo in paese dove le salite piuttosto impegnative e lunghe faranno dura selezione tra i corridori.
Una volta giunti al traguardo ci sarà un meritato ristoro a base di prodotti locali e si potrà assistere alle premiazioni riservate alle prime tre squadre per numero di atleti iscritti, ai primi tre assoluti, sia uomini che donne, e ai primi e prime cinque di tutte le categorie FIDAL. I premi consisteranno in prodotti alimentari per gli assoluti, nonché per le categorie e in denaro per le tre squadre più numerose. Qualcuno riuscirà a battere il record di presenze della simpatica e rumorosa squadra della Podistica Casalotti, che lo scorso anno si presentò al via con ben 31 atleti?
Gli organizzatori, cioè la locale Associazione Culturale Tuttaunaltrastoria e l’Associazione Sportiva Dilettantistica ENEA, confidano nell’aumento del numero di atleti iscritti (lo scorso anno 120) e auspicano un maggior coinvolgimento della popolazione locale in questa iniziativa sportiva che vuole anche promuovere la conoscenza di Canale Monterano e delle sue attrattive naturali e storiche. A tal fine sarà possibile, per gli atleti e i loro accompagnatori, effettuare una visita guidata nella Riserva Naturale a cura della Cooperativa Sociale Lympha.
Non resta che indossare le scarpe da running e cominciare ad allenarsi per questa gara che aspira a diventare una classica nel calendario podistico regionale.

©2013 Pierstefano Durantini

Leave a Reply

Your email address will not be published.